La torre in fiamme

Bernard Cornwell

You are here: Home - Books - La torre in fiamme


La torre in fiamme

La torre in fiamme By Bernard Cornwell La torre in fiamme Al ritorno da una importante missione nell Isola di Mon il druido Merlino apprende che la sua torre in fiamme e che i Tesori della Britannia sono stati rubati dai nemici del regno Un oscuro presagio

  • Title: La torre in fiamme
  • Author: Bernard Cornwell
  • ISBN: 9788804452461
  • Page: 367
  • Format: Paperback
  • La torre in fiamme By Bernard Cornwell Al ritorno da una importante missione nell Isola di Mon, il druido Merlino apprende che la sua torre in fiamme e che i Tesori della Britannia sono stati rubati dai nemici del regno Un oscuro presagio, che porter disgrazie Infatti mentre Art cerca di rincondurre alla ragione Tristano, fuggito in Britannia con Isotta, Lancillotto comincia a tramare contro di lui per imAl ritorno da una importante missione nell Isola di Mon, il druido Merlino apprende che la sua torre in fiamme e che i Tesori della Britannia sono stati rubati dai nemici del regno Un oscuro presagio, che porter disgrazie Infatti mentre Art cerca di rincondurre alla ragione Tristano, fuggito in Britannia con Isotta, Lancillotto comincia a tramare contro di lui per impossessarsi del regno E anche Mordred, il giovanissimo re designato, tende tranelli ad Art e al fido Derfel Fermare il morbo della divisione e dell odio, impedire i disegni ambiziosi e fraudolenti di Lancillotto una difficile missione attende Art Mentre le forze magiche da sempre al suo fianco sembrano abbandonarlo.
    La torre in fiamme By Bernard Cornwell

    • [EPUB] ☆ La torre in fiamme | BY ✓ Bernard Cornwell
      367 Bernard Cornwell
    • thumbnail Title: [EPUB] ☆ La torre in fiamme | BY ✓ Bernard Cornwell
      Posted by:Bernard Cornwell
      Published :2020-01-14T23:46:41+00:00

    One thought on “La torre in fiamme

    1. Tintinnabula on said:

      Le montagne russe o meglio, sassoni Questo episodio della saga di Excalibur notevolmente migliore rispetto al precedente, ma non raggiunge il livello del primo libro E questa cosa mi lascia davvero l amaro in bocca Vedo che molti utenti hanno apprezzato l approfondimento religioso io direi sociologico che si fa in questo capitolo.Io l ho trovato a tratti forzato i cristiani cattivissimi e i pagani povere vittime Lungi da me il dire che doveva essere il contrario, mi aspettavo un po pi di equilib [...]

    2. Marco Tamborrino on said:

      Dei tre che ho letto fin ora, questo indubbiamente quello che mi pi piaciuto Ho anche pianto molto alla fine, e non per Tristano e Isotta come si pu dedurre dagli aggiornamenti di stato Non dir per che cosa, o vi svelerei una parte importante.Allora, questo il libro della saga che Cornwell ha deciso di incentrare sulla religione, secondo me Si parla molto di ostilit tra pagani e cristiani in Britannia, e questi ultimi sono quelli che vengono ritratti come i cattivi Secondo verit storica, veramen [...]

    3. Roberta on said:

      3,5Questo romanzo pi lento rispetto agli altri, l azione diventa incalzante solo nelle ultime 70 80 pagine.Il tema della religione e della lotta tra vecchi dei e il Dio cristiano il punto centrale di questo libro, ed anche interessante a ben vedere.Lancillotto personaggio che ho sempre disprezzato fa una figura pessima non solo si rivela un traditore, ovviamente, ma anche uno smidollato che evita le battaglie appena possibile.La scena del suo matrimonio ripugnante, ma che problemi ha Art invece [...]

    4. Tex-49 on said:

      Bel romanzo storico, fantastico, d avventura, dove i personaggi del ciclo arturiano vengono utilizzati come protagonisti di vicende e situazioni un po diverse da quelle canoniche, anche i loro caratteri sono originali vedi ad esempio la figura di Lancillotto, qui personaggio negativo Ambientato nella Britannia dell anno 500 d.C sconvolta dalle lotte fra i britanni e gli invasori anglosassoni, ha come temi di fondo, da un lato, la lotta fra la vecchia religione pagana e il cristianesimo di recent [...]

    5. Paola on said:

      Derfel vive una vita felice con sua moglie e le sue figlie ma viene anche nominato da Art tutore di Mordred, che si scopre essere un ragazzino cattivo e teppista, ma soprattutto non adatto a regnare La torre dove Merlino nasconde il suo calderone degli d i viene data alle fiamme e il calderone rubato, facendo cadere Merlino in una sorta di vita dedita alla vecchiaia E in tutto questo, il vescovo Sansom e Morgana fanno s che il cristianesimo si diffonda ovunque, scalzando gli antichi d i e creand [...]

    6. Christian, Kelanth, Scala on said:

      Spero vogliate scusarmi se considero l opera di Cornwell un tutt uno e non spezzetto i miei giudizi sui cinque libri Tutti noi conosciamo sicurmante la storia di Re Art , di Lancilotto, Ginevra, Mago Merlino, Morgana ma qui la troverete con un punto di vista alquando diverso e a mio parere meraviglioso La storia viene raccontata da un vecchio amico di Re Art , che la seguito nelle sue avventure e ora vecchio e stanco tramanda questa storia ad una attenta ascoltatrice Molto tempo passato da quand [...]

    7. Sergio on said:

      Meno eroico dei capitoli precedenti, questo terzo episodio del ciclo di Excalibur, firmato da Bernard Cornwell, batte la fiacca per oltre i 2 3 della sua lunghezza troppi dialoghi e poca azione solo le ultime sessanta pagine ci regalano emozione e suspense che fatica arrivare fino alla fine

    8. Dhe on said:

      Cornweel una garanzia, per quanto mi riguarda, per questo genere di libri Questa la terza parte di Excalibur che ho sempre letto dal primo all ultimo Apparentemente pi lento degli altri, si fa comunque facilmente leggere e le scene di battaglia sono decisamente imperdibili.

    9. Lis on said:

      Pur non essendo un amante del genere fantasy, la saga mi sta coinvolgendo appieno il libro scorrevole, pieno di colpi di scena e invoglia a continuare con i prossimi capitoli.

    10. Anna [Floanne] on said:

      Bellissimo Finora, il capitolo pi intenso di questa incredibile saga.

    11. Alessandro Pellizzari on said:

      Meno avvincente dei due precedenti In alcuni tratti, per fortuna pochi, quasi noioso.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *